Google Maps si è fatto un nome aiutando le persone a spostarsi da un luogo all’altro, ma può essere utile anche quando sai esattamente come arrivare dove stai andando.
Quindi allacciati, allaccia le cinture o semplicemente reclina la sedia della tua scrivania in una posizione comoda e lasciati guidare lungo un percorso privo di navigazione verso la padronanza di Maps.

1. Evita il traffico

Probabilmente conosci a memoria il percorso da casa tua al negozio di alimentari, ma ciò di cui non puoi essere sicuro è il traffico. Poche cose rendono un breve tragitto in auto per rifornire il frigorifero peggio che stare seduti allo stesso semaforo per 15 minuti mentre una squadra di costruzione guida un escavatore su un camion con pianale.

Il controllo del traffico su Google Maps richiede pochi secondi. In un browser, vai all’area che desideri esplorare e fai clic sull’etichetta relativa al traffico nel pannello sul lato sinistro. (Se non è presente alcun pannello, fai clic sulla scheda bianca con la freccia rivolta verso destra nell’angolo in alto a sinistra della mappa.) Da sola, questa etichetta descrive il traffico, ma l’interazione con essa farà apparire una sovrapposizione della mappa multicolore con i dettagli la densità del veicolo che puoi aspettarti su ogni strada. Inoltre, assicurati che il menu nella parte inferiore della mappa sia impostato per visualizzare il traffico in tempo reale .

Nell’app del telefono, tocca l’icona dei livelli in alto a destra (sembra un diamante sopra un altro diamante) e seleziona Traffico .
Certo, potresti utilizzare queste informazioni per tracciare un nuovo percorso verso il negozio, ma stiamo cercando di evitare la navigazione qui! Invece, considera di controllare la mappa di tanto in tanto fino a quando quel brutto ingorgo non si sarà risolto. La tua app per Android o iOS dovrebbe aggiornarsi automaticamente, ma potresti dover ricaricare manualmente la pagina del browser.

2. Misurare una distanza

Vuoi conoscere la distanza in linea retta tra Chicago e la Repubblica di Malta nel Mar Mediterraneo? O vuoi solo vantarti di un drive impressionante che hai fatto sul campo da golf lo scorso fine settimana? Google Maps può dare una mano.

Come scalare il ranking di Google: www.newparadigma.it/

In un browser, fai clic con il pulsante destro del mouse in un punto qualsiasi della mappa e seleziona Misura distanza dal menu visualizzato. Quindi, fai clic da qualche altra parte. Puoi fare clic e trascinare gli ancoraggi alle due estremità della linea di misurazione, fare clic da qualche parte nel mezzo e trascinarlo in una posizione intermedia o fare clic da qualche altra parte per aggiungere un altro punto.

È un po’ più complicato su un telefono. Innanzitutto, tocca la mappa per visualizzare un segnaposto rosso. Quindi, tocca il segnaposto. Selezionare Misura distanza e trascinare la mappa per selezionare un punto finale. Una volta posizionato dove vuoi, tocca Aggiungi punto o l’ icona più nell’angolo in basso a destra dello schermo. Non puoi modificare i punti o saltare nel mezzo di una linea una volta che li hai rilasciati, ma puoi toccare l’ icona di annullamento (una freccia curva rivolta a sinistra) nella parte superiore dello schermo per tornare indietro di un passaggio a un tempo.

3. Vedere all’interno degli edifici

Google Street View esiste da anni, ma è probabile che tu abbia solo scalfito la superficie. Certo, potresti averlo usato per percorrere virtualmente strade in aree remote del mondo, ma puoi anche usarlo per sbirciare all’interno di edifici o persino visitare musei.

Articolo correlato: Aggiornamento di Google Search Central: contenuti AI nei risultati di ricerca

Dai un’occhiata all’American Museum of Natural History di New York City, per esempio. Dalla finestra del browser, prendi per mano la piccola persona gialla (Pegman) e trascina il suo corpo floscio sulla mappa. Oltre alle strade evidenziate in blu, vedrai un labirinto di sentieri all’interno dell’edificio stesso. Metti il tuo compagno digitale sul museo e vedrai com’è fatto all’interno. Da lì, la navigazione è la stessa di Street View: fai clic e trascina per ruotare la fotocamera e usa le frecce sullo schermo o i tasti freccia del tuo computer per navigare.
Su un telefono, tocca l’ icona del livello in alto a destra e seleziona Street View . Ciò evidenzierà le aree visibili in blu e potrai toccare una posizione in cui entrare. Quindi, tocca e trascina lo schermo per spostarti e guardarti intorno.

Puoi utilizzare Street View anche per visitare altri luoghi, quindi vale la pena fare una ricerca per vedere se un sito particolarmente interessante funziona con questa funzione. Potresti persino imbatterti casualmente in un’area inaspettata.

4. Torna indietro nel tempo

Street View mostra le immagini più recenti di un’area per impostazione predefinita, ma è possibile vedere come appariva il tuo quartiere (e altri luoghi) più di dieci anni fa. I primi passi sono familiari: prendi la figura gialla , lasciala sulla mappa e muoviti.

Ma per vedere com’era una volta un’area, vai alla casella grigia nell’angolo in alto a sinistra dello schermo e fai clic sull’icona dell’orologio accanto a Street View . Trascina il dispositivo di scorrimento nella parte inferiore della finestra popup per vedere la stessa posizione nel corso degli anni e fai clic su un’immagine per caricare quell’anno nella vista principale per il tour.
Sfortunatamente, questa opzione “viaggio nel tempo” non è disponibile sui telefoni: puoi usarla solo in un browser.

5. Scopri la disponibilità del parcheggio

Le app per Android e iOS hanno avuto il vantaggio di Street View, quindi continueremo con una funzionalità esclusiva del telefono: la capacità di (in qualche modo) prevedere quanti parcheggi saranno disponibili in determinate località.

Inserisci le indicazioni stradali per un punto nell’app (anche se sai al 100% come arrivarci) e potresti vedere una piccola icona di parcheggio accanto al tempo di percorrenza e alla misurazione della distanza per il tuo percorso. Le possibili valutazioni sono: limitato, medio e facile. Scorri verso l’alto per vedere i passaggi e Google potrebbe anche dirti la tipica situazione di parcheggio dove stai andando.

Ora, Google non sarà in grado di dirti che gli unici punti disponibili sono leggermente troppo piccoli per la tua auto o che l’area puzza effettivamente di scoregge rancide a causa di una perdita di fogna. Sta semplicemente facendo del suo meglio. Proprio come tutti noi.

Hai una attività nel Turismo? Controlla Google!

Per tutte le attività legate al turismo, come ristoranti hotel, è un momento molto importante per controllare la...

Food Trends nel 2023

     Quali Ristoranti sceglieranno gli Italiani nel 2023?   Il settore alimentare è in costante...

L’aggiunta di servizi ha un impatto sulle classifiche?

  L'aggiunta di servizi ha un impatto sulle classifiche?   Un nuovo studio di Joy Hawkins lo dimostra in modo chiaro e...

La velocità del sito, è uno dei fattori più importanti!

  La velocità del sito, è uno dei fattori più importanti!     Uno dei fattori più influenti per il successo del...

Aggiornamento di Google Search Central: contenuti AI nei risultati di ricerca

L'approccio di Google ai contenuti generati dall'intelligenza artificiale nei risultati di ricerca   Google ha...

Convenzione con Unione Sammarinese Operatori Del Turismo

  Convenzione con Unione Sammarinese Operatori Del Turismo New Paradigma viene scelto come partner della più...
Loading...